Pagine

lunedì 28 febbraio 2011

Se un bambino si arrendesse alla prima caduta, non imparerebbe mai a camminare.
(Louise L. Hay)

domenica 27 febbraio 2011

Più che per la repressione, soffro per il silenzio del mondo.
(M. L. King)

venerdì 25 febbraio 2011

La nostra qualità più autentica è la capacità di creare, di superare, di sopportare, di trasformare, di amare e di essere più grandi della nostra sofferenza.
(Ben Okri)

lunedì 21 febbraio 2011

“ciò di cui l’uomo ha bisogno in certi momenti di sconforto non è di un grido di dolore, ma di una voce più forte della sua che gli restituisca il coraggio"
(Martin Gray)

domenica 20 febbraio 2011

Comunicare. È la prima cosa che impariamo davvero nella vita.
La cosa buffa è che più noi cresciamo, impariamo le parole e cominciamo a parlare e più diventa difficile sapere cosa dire, o peggio ottenere quello che davvero vogliamo. [...] E alla fine della giornata ci sono delle cose delle quali non si può fare a meno di parlare. Certe cose semplicemente non vogliamo sentirle, e altre le diciamo perché non possiamo più tenerle dentro. Per certe cose non servono parole, certe cose si fanno e basta. Alcune cose si dicono perché non si ha altra scelta. E alcune cose le lasciamo dentro noi stessi. E non accade molto spesso ma di tanto in tanto alcune cose semplicemente parlano da sole.
(Grey’s Anatomy)

mercoledì 16 febbraio 2011

Sii come le onde del mare, che pur infrangendosi contro gli scogli trovano la forza per ricominciare.
(Sergio Bambarén)
Se senti d'avere come due lupi nel cuore, uno dei quali rabbioso, violento e vendicativo e l'altro amorevole e compassionevole e ti domandi quale dei due avrà la meglio, la risposta sta nel sapere quale dei due continuerai ad alimentare.
(Anonimo)

martedì 15 febbraio 2011

Gli alberi sono lo sforzo infinito della terra per parlare al cielo in ascolto.
(Rabindranath Tagore)

domenica 13 febbraio 2011

martedì 8 febbraio 2011

Quando conosco qualcuno, io penso sempre che si tratti di una persona perbene e continuo a pensarlo finché non ho la prova contraria.
Se ho la prova contraria, poi, non dico che quella persona è cattiva.
Dico: è stata cattiva con me.
(Golda Meir)

lunedì 7 febbraio 2011

domenica 6 febbraio 2011

Essere pronto è molto, saper attendere è meglio, ma sfruttare il momento è tutto.
(Arthur Schnitzler)

giovedì 3 febbraio 2011

Ai medici i pazienti dicono sempre come dovrebbero fare il loro lavoro.
"Mi metta un punto, mi applichi un cerotto e mi mandi a casa".
È facile suggerire una soluzione rapida quando non conosci bene il problema, quando non capisci il motivo che lo provoca o non sai quant'è profonda la ferita.
Il primo passo verso la completa guarigione è sapere esattamente di quale malattia si soffre, ma non è quello che la gente vuole sentire.
Dovremmo dimenticare il passato che ci ha condotti a questo punto, ignorare le complicazioni che potrebbero sorgere in futuro e cercare un rimedio veloce. Come medici, come amici, come esseri umani, cerchiamo di fare il meglio che possiamo, ma la vita è piena di curve e capovolgimenti e quando credi di aver imparato a conoscere il territorio ti viene a mancare la terra sotto i piedi e perdi l'equilibrio. Se sei fortunato te la cavi con qualche graffio, qualcosa per cui basta un cerotto. Ma alcune ferite sono più profonde di quello che sembrano, non basta un semplice cerotto. Per quelle ferite devi strapparlo via il cerotto, lasciarle respirare e dare loro il tempo di guarire.
(Grey’s Anatomy)

mercoledì 2 febbraio 2011

Se potrete amare e ridere completamente, con tutto il tutto cuore, la vostra vita si trasformerà in beatitudine e benedizione, non solo lei ma ogni cosa intorno.
(Osho)